• facebook
  • youtube
  • spotify
 

Artists

Fabrizio Consoli
Biography

Fabrizio Consoli ha una bella voce bassa e calda da whisky invecchiato, ma che non ricorda altri in particolare e un modo educato del porgere che lo allontana dal genere “maledetto all’ultima spiaggia”.

 

Dopo gli studi di contrabbasso al Conservatorio Statale Giuseppe Verdi di Milano, negli anni ottanta è session man al fianco di diversi artisti di primo piano della scena musicale italiana, quali Eugenio FinardiAliceCristiano De AndrèMauro PaganiPremiata Forneria MarconiGrazia Di MicheleMassimo BubolaGatto PanceriElisa Ridolfi e Accademia do Fado.[1] Dagli anni novanta ad oggi ha pubblicato diversi dischi, ha vinto la selezione di Sanremo Giovani ’94 guadagnandosi il passaggio al 45º Festival della Canzone Italiana del febbraio successivo (è sul palco del Teatro Ariston per Sanremo 1995 con la canzone Quando saprai), ha scritto e prodotto diverse canzoni di successo (per artisti quali Dirotta Su Cuba ed Eugenio Finardi), ha vinto premi e riconoscimenti come il premio Ciampi 2004 e ha scritto colonne sonore. Nel 2004 esce il secondo lavoro cantautorale, 18 piccoli anacronismi.

Nello stesso anno vince il Premio Ciampi per la miglior interpretazione di un brano del cantautore livornese. Nel giugno 2007, dopo la sua partecipazione al Muenchen Festival viene pubblicato dall’etichetta tedesca Sieben-Punkt la canzone Una rosa, tratta dal suo prossimo lavoro, dal titolo Musica per ballare, un crossover tra jazz, canzone d’autore e musica sudamericana.

Attualmente vive a Milano.

BIO

Nasce a Seregno (Mi) e vive a Milano. Dopo gli studi di contrabbasso al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, a metà degli anni ottanta, collabora con diversi artisti di primo piano della scena musicale italiana. Nel frattempo comincia un’intensa attività di session man – chitarrista in studio – con artisti come Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Grazia Di Michele, Massimo Bubola, Mauro Pagani, Gatto Panceri e intraprende una serie di tournèe. In oltre 18 anni si esibisce con Finardi, De Andrè, Alice, P.F.M., O Fado e altri, sia in Italia che all’estero. Partecipa tuttora al progetto “La notte delle chitarre” che vede coinvolti alcuni dei più rappresentativi chitarristi italiani.
All’inizio degli anni novanta comincia a scrivere il suo primo lavoro cantautorale, che vede luce nel 1993 (“Fabrizio Consoli”, etichetta Psycho /BMG).
Nel 1994 partecipa alla selezione “San Remo Giovani”, guadagnandosi il passaggio al Festival della Canzone Italiana del febbraio successivo: è sul palco del Teatro Ariston per San Remo 1995.
Dopo il Festival di San Remo 1995, intensifica la sua attività di autore e produttore, e scrive diverse canzoni di successo per artisti quali Dirotta Su Cuba ed Eugenio Finardi. Nel ’97, insieme all’amico Andrea Mariotti, crea FORGIVE US, un progetto che vede alla voce Giovanni Paolo II.
Nell’aprile 2004 pubblica “18 piccoli anacronismi” e nel dicembre dello stesso anno Vince il Premio Ciampi per la miglior interpretazione di un brano del cantautore livornese